Gérard Biard (Charlie Hebdo): “Nel 2020 in Francia si può ancora morire per le proprie idee”

“Essere un cittadino adulto e responsabile significa accettare la possibilità di essere offesi da un discorso”. Una #democrazia degna di questo nome non può sanzionare la #blasfemia “perché è l’espressione stessa di ciò che la definisce: il diritto di sfidare il potere”. [intervista a Gérard Biard, caporedattore di Charlie hebdo, giornale minacciato e sotto scorta].

temi.repubblica.it/micromega-onl…proprie-idee/

api.whatsapp.com/send