Aggiornamento di stato

Continua il giro di vite sulla stampa in Turchia. Il tribunale di Diyarbakır respinge le richieste degli avvocati e chiede per la giornalista curda Ayşegül Doğan fino a 15 anni di prigione. Censurati articoli, siti ed agenzie, beni dell’editorialista in esilio Can Dündar confiscati.

https://bit.ly/3iKMeNZ