Mala tempora currunt: la seconda rovinosa caduta di Costantinopoli - Atlantico Quotidiano

Considerando sia la sua età (quasi quindici secoli), sia le sue dimensioni impressionanti (la navata centrale misura 70 per 80 metri e la cupola, di 32 metri di diametro, sembra sospesa a 56 metri dal suolo), sia il fatto che è ancora in piedi, solo il Pantheon di Roma (costruito quasi quattro secoli prima) può essere ragionevolmente paragonato alla bellezza senza tempo di questa basilica. La Basilica, che Giustiniano ha voluto che superasse in splendore il Tempio di Salomone, rimarrà per quasi mille anni il più grande santuario del mondo cristiano.

Oggi con un colpo di spugna propagandistico (in vista dei 100 anni della Repubblica turca nel 2023) e sfruttando il prestigio storico-artistico e simbolico di Santa Sofia - che perderà così il suo intrinseco ecumenismo - Erdogan cancella in un solo colpo la tradizione antichissima di Bisanzio, Costantinopoli e l’eredità stessa di Atatürk.

www.atlanticoquotidiano.it/quotidiano/mala-te...