Gilets gialli, un anno dopo: “Facciamo ancora paura al governo francese”

Un anno dopo la nascita del movimento dei Gilets gialli, Priscillia Ludosky, una delle menti che aveva acceso la miccia in quel burrascoso novembre 2018 con una petizione, spiega perché il movimento è tutt’altro che morto. Arresti, processi, repressione e lavoro d’intelligence: ecco come il governo francese in questi mesi ha cercato di soffocarlo. “Malgrado la repressione e lo Stato di polizia - dice - le proteste sono ancora vive perché il movimento è trasversale e attraversa le fratture della nostra società”. Su MicroMega temi.repubblica.it/micromega-onl…rno-francese/

temi.repubblica.it/micromega-online/gilets-gi...